Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

In un angolo “nascosto” di Roma, proprio a ridosso delle Mura Aureliane e accanto a Porta Latina, si celano due piccoli ma grandi capolavori dedicati all’evangelista Giovanni. Si racconta infatti che proprio qui San Giovanni abbia subito il martirio per immersione nell’olio bollente e che, uscitone illeso, sarebbe stato poi rilegato a Patmos. Fu così che alla fine del IV secolo sorse una piccola ma suggestiva basilica a lui dedicata, restaurata nel 1100 ed impreziosita all’interno da un interessante apparato decorativo ad affreschi realizzati nel XII secolo. Accanto alla Basilica, vi è poi un grazioso tempietto reso ancor più importante per i grandi nomi convocati alla sua realizzazione: Bramante o Antonio da Sangallo (c’è ancora incertezza sui due nomi) e soprattutto Francesco Borromini. Aprirà le sue porte appositamente per la nostra associazione, in via del tutto straordinaria, per poter così scoprire che al suo interno si cela una straordinaria sorpresa: una raffinata esecuzione Seicentesca con stucchi e affreschi realizzati da Lazzaro Baldi, allievo di Pietro da Cortona!

 

ANNULLATA  

 

Appuntamento alle ore 11:00 via di Porta Latina, all’ingresso del Parco degli Scipioni
Quota di partecipazione € 10 a persona (adulti e minori) comprensiva dell’offerta per l’apertura del Tempietto.

Nel caso in cui il gruppo dovesse essere numeroso verranno noleggiati gli auricolari riceventi al costo di € 2 a persona (adulti e minori).

N.B. Nel caso in cui gli iscritti cancellassero la propria partecipazione il giorno stesso della visita (o dopo le ore 19:00 del giorno precedente la visita), dovranno corrispondere interamente all’associazione la quota di partecipazione sopra indicata.  

Se non verrà raggiunto il numero minimo di partecipanti entro le 24 ore precedenti la visita, questa sarà annullata e verrà data comunicazione ai prenotati.