31
ottobre
ORARIO DI INIZIO
21:00
APPUNTAMENTO
Lungotevere Castello all’ingresso di Castel Sant’Angelo
Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Festeggia in modo originale il vostro Halloween! Vieni con noi alla scoperta degli spiriti e dei fantasmi che popolano da sempre le vie del centro storico di Roma. La città infatti nasconde, nelle sue splendide architetture, molte storie e leggende collegate al paranormale e all’esoterico! Sembra infatti che personaggi illustri dei secoli passati – come Giulio Cesare, Umberto I, il boia Mastro Titta e molti altri ancora – per un motivo o per un altro, non vogliano proprio abbandonare la Città Eterna! Molti sono i racconti popolari, tra realtà e finzione, che verranno ovviamente rivelati, per poter così conoscere così quali siano state le vicende e i luoghi ad essi collegati!

 

La passeggiata NON prevede ingressi a siti o monumenti lungo il percorso

 

Appuntamento alle ore 21:00 sul Lungotevere Castello, all’ingresso di Castel Sant’Angelo
Quota di partecipazione € 8 a persona; gratuito under 18

Nel caso in cui il gruppo dovesse essere numeroso verranno noleggiati gli auricolari riceventi al costo di € 2 a persona (adulti e minori)

 

Se non verrà raggiunto il numero minimo di partecipanti entro le 24 ore precedenti la visita, questa sarà annullata e verrà data comunicazione ai prenotati.

Info e Prenotazioni

Date:
Giovedì 31/10/2019
Orario:
21:00
Quota di partecipazione:
8€ a persona
gratuito under 18
Categoria:
Telefono:
(+39) 346 59 200 77
Email:

Prossimi Eventi

12
aprile

ANNULLATA Incontri d'Arte. Mostra "Raffaello"

11:15 — 13:00
@ via XXIV Maggio n. 16 , all’ingresso delle Scuderie del Quirinale
LEGGI TUTTO
18
aprile

PARLO ARABO. Espressioni & Vocabolario

16:30 — 18:30
@ Via Tuscolana n. 30/32 presso Fiorditè
LEGGI TUTTO
19
aprile

Incontri d'Arte. Raffaello 1520 - 2020

16:00 — 19:00
@ Via Giuseppe Libetta n.15c presso lo spazio Cowall Coworking
LEGGI TUTTO
25
aprile

Incontri d'Arte. Raffaello a Villa Farnesina

10:30 — 13:00
@ via della Lungara n. 230, all’ingresso della Villa
LEGGI TUTTO