Roma è la città della storia, dell’arte e dell’architettura: durante il corso dei secoli sono infatti stati creati immensi capolavori in grado di raccontare e rappresentare al meglio gusti e idee tipici di ogni epoca. Tra tutte queste meraviglie, ve ne sono però alcune veramente curiose e insolite: quali? Scopriamole insieme!   1)…

Potremmo quasi affermare che gli antichi romani non si dedicassero particolarmente alle attività lavorative (schiavi a parte ovviamente!), dato che la giornata lavorativa media durava 6-7 ore, finendo quindi poco dopo l’ora di pranzo: pertanto il tempo libero a disposizione era veramente molto. Fortuna vuole che il calendario delle festività fosse particolarmente ricco perché ai…

      Continua la selezione di fontanelle più curiose e certamente Roma ha materiale da offrire! Se vuoi scoprire le altre, puoi farlo qui: Le Fontanelle più curiose di Roma (I parte)!   Fontanelle con animali Numerose le fontanelle con gli animali presenti in città. Le più celebri sono certamente la Fontana delle Tartarughe a…

  La nascita della diaconia di Santa Maria Nova Nel cuore del Foro Romano, proprio tra i resti dell’imponente Tempio di Venere e Roma, nell’850 circa venne fondata da papa Leone IV una diaconia nota con il nome di Santa Maria Nova, cosiddetta per distinguerla dalla Chiesa di Santa Maria Antiqua (eretta nel IV secolo)…

    Con l’Unità d’Italia, Roma divenne la capitale del nuovo regno e non è un caso che proprio a partire dalla fine dell’Ottocento, grandi complessi architettonici legati ad attività produttive o di distribuzione delle merci a destinazione industriale iniziarono a coprire estese aree urbane.   Il nuovo polo industriale: Ostiense e Testaccio La zona…

    Il Celio è uno dei mitici colli romani e vanta una storia lunghissima. In origine il nome doveva essere mons Querquetulanus per la quantità di querce che lo ricoprivano, mentre l’origine del nome Caelius viene concordemente fatta risalire all’etrusco Celio Vibenna, il cui aiuto si rivelò fondamentale per l’ascesa di Servio Tullio al…

    Roma è la città che possiede il maggior numero di obelischi al mondo, persino più dell’Egitto, l’antica terra dei faraoni, dove questi monoliti iniziarono a diffondersi divenendo, insieme alle piramidi, il simbolo di questa gloriosa civiltà. Da loro chiamati “tekenu”, raggi di sole pietrificati, furono poi chiamati dai Greci “obeliskos”, diminutivo che significa…

    Le Terme di Diocleziano Tra i complessi termali più imponenti dell’antica Roma, vi sono certamente le terme edificate da Massimiano, inaugurate tra il 305 e il 306 d.C. e dedicate a Diocleziano, con cui l’imperatore condivideva il comando dell’impero. Estese su una superficie di ben 13 ettari, potevano contenere fino a 3.000 persone…

    Il Gianicolo, colle celebre per le sue terrazze panoramiche, vanta una storia molto lunga. Pur non rientrando nella celebre rosa dei mitici sette colli, il suo nome sembra essere direttamente collegato al dio Giano che, secondo la tradizione, qui avrebbe fondato un centro abitato noto appunto con il nome di Ianiculum.   1849:…

    A 500 anni dalla morte di Raffaello, la città di Roma celebra il grande artista del Rinascimento italiano con una mostra che si annuncia straordinaria! Il tributo più importante collegato all’Urbinate si celebra proprio a Roma, la città che lo ha reso il Raffaello conosciuto oggi in tutto il mondo, città dove morì…

© L'Asino d'Oro - P.IVA/C.F.: 97733350587
Seguici su: