casa Giorgio de Chirico

 

Roma, ieri come oggi, ha sempre attirato numerosi viaggiatori: pellegrini, uomini facoltosi e soprattutto artisti e intellettuali. Questi giungevano nell’Urbe per studiare, lavorare, conoscere e sperimentare; alcuni di loro hanno lasciato tracce più vive, altri solo lievi ricordi, ma la città tanto amata dai viaggiatori del Grand Tour raramente si è scordata di loro! Ecco quindi che passeggiando in tutto il centro cittadino, è possibile ammirare case museo o targhe che ricordano il soggiorno di questi importanti personaggi.

 

Le Case Museo

Veri e propri musei sono le abitazioni e le case frequentate da Goethe in via del Corso, Keats e Shelley e Giorgio de Chirico a piazza di Spagna, Pietro Canonica a Villa Borghese e ancora quelle degli scrittori Alberto Moravia e Luigi Pirandello o dello scultore Hendrik Andersen. Queste abitazioni con i loro arredi, i libri, i ricordi e gli oggetti di uso quotidiano che entrano a fare parte del percorso espositivo, insieme in molti casi ad ambienti ricostruiti in modo fedele, permettono al visitatore di sintonizzarsi con il mondo dell’artista che qui visse o addirittura morì.

 

 

 

Le targhe che ricordano le abitazioni più celebri

Apposite targhe indicano invece altre importanti dimore come per esempio le due di Gian Lorenzo Bernini, una a piazza di Santa Maria Maggiore (dove abitò da ragazzo) e una in via della Mercede (dove morì); quella di Carlo Maderno in via dei Banchi Nuovi; quella di Giuseppe Verdi in via del Campo Marzio e ancora, anche se di epoca più recente, quella di Federico Fellini a via Margutta, dove visse insieme alla sua amata Giulietta Masina.

 

 

La abitazioni distrutte o “dimenticate”

Di altri grandi personaggi invece è ben più lieve il ricordo o perché le abitazioni furono demolite, come per esempio la casa di Michelangelo a Macel de’ Corvi (oggi piazza Venezia), o perché ancora nessuno si è ricordato di indicare un così importante luogo apponendo almeno una targa commemorativa, come per esempio sull’abitazione di Caravaggio in vicolo del Divino Amore o su quella di Artemisia Gentileschi in via della Croce!

 

 

Vieni alla nostra passeggiata sulle case degli artisti nel cuore di Roma per andare alla scoperta della vita di questi straordinari artisti!

 

 

Scrivi un commento:

*

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

© L'Asino d'Oro - P.IVA/C.F.: 97733350587
Seguici su: