giardino degli aranci aventino

 

Ecco qui le altre proposte di visita ai parchi di Roma! Per chi avesse perso il primo articolo, può trovarlo qui!

 

Un pic nic a Villa Pamphilj

La villa più grande di Roma è quella voluta nel Seicento dalla perfida Donna Olimpia, per sé e la sua famiglia, divenuta oggi meta ambita per sportivi e amanti del verde: Villa Doria Pamphilj. Qui ci sono ettari ed ettari di prato dove poter correre e giocare in allegria e per i più volenterosi numerosi sentieri da percorrere in bicicletta! Se poi si è assaliti dalla fame, niente paura: in tutto il parco è possibile organizzare un pic nic fai da te o rivolgersi al punto ristoro interno, specializzato in pranzi sull’erba! Ah dimenticavamo… all’interno della villa c’è anche un piccolo parco giochi con scivoli e altalene!

 

parco di villa doria pamphilj

 

 

Gladiatori per un giorno sull’Appia Antica

E se al gioco vogliamo abbinare anche un po’ di studio della storia, non vi resta che dedicare qualche ora alla visita della Regina delle Vie romane. L’Appia Antica è davvero l’ideale per unire un po’ di moto (consigliamo le biciclette che si possono anche affittare in più punti lungo l’Appia) a divertimento e cultura. Lungo il percorso infatti potrete ammirare alcuni monumenti antichi come il Museo di Porta San Sebastiano, la chiesa e le catacombe di San Sebastiano, il Circo e la Villa di Massenzio, il Mausoleo di Cecilia Metella e per i più coraggiosi spingersi fino alla Villa dei Quintili. Lungo il percorso troverete alcuni punti ristoro e qualche fontanella per fare il carico di energia! All’inizio della via Appia inoltre è possibile anche diventare gladiatori per un giorno, grazie alla scuola per gladiatori del Gruppo Storico Romano!

 

scuola-gladiatori appia antica

 

 

Profumo di rose e aranci all’Aventino

Non un vero e proprio Parco, ma un antico colle di Roma dove, a pochi passi dal Circo Massimo, poter trascorrere qualche ora tra piante, fiori, storia, miti e leggende. Alle pendici dell’Aventino infatti si trova il Roseto Comunale, aperto nei mesi primaverili e pronto a stupire grandi e piccini grazie alle numerose varietà di rose qui coltivate.

 

roseto comunale di roma

 

Provengono da tutto il mondo ed è assolutamente consigliato trovare le più curiose e profumate! Poco più avanti ci attende un altro piccolo parco quello detto di Monte Savello, costruito all’interno di un antica fortezza medievale. Decorato con alberi di melangoli, il Giardino degli Aranci è perfetto per scattare qualche fotografia dalla terrazza panoramica e giocare in libertà. Se proseguite la breve passeggiata non scordatevi di arrivare in piazza dei Cavalieri di Malta dove sarà possibile spiare da un buco della serratura molto particolare e scoprire… quello ce lo direte voi!!!

 

 

Scrivi un commento:

*

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

© L'Asino d'Oro - P.IVA/C.F.: 97733350587
Seguici su: